La crisi non risparmia neppure la Liomatic

000liomaticMACERATA – La scure dei licenziamenti si abbatte anche sulla sede Liomatic di Macerata stanno arrivando in questi giorni ai lavoratori le lettere di licenziamento. A Macerata sono 12 i lavoratori che lasceranno l’azienda. Cinque di loro lo hanno fatto già in maniera volontaria, mentre gli altri sette stanno ricevendo le lettere di licenziamento da parte della Liomatic. Il piano di taglio dei dipendenti ne prevede complessivamente 151 in tutta Italia. Grazie alla trattativa sindacale portata avanti da Cgil-Cisl e Uil a livello nazionale tale numero era subito sceso a dodici unità. “Una vertenza – spiega Michela Verdecchia della Filcams-Cgil di Macerata- che si è conclusa a novembre a Roma al Ministero del Lavoro senza un accordo. Mesi nel corso dei quali è stato impossibile utilizzare gli ammortizzatori sociali dato che l’inquadramento dei lavoratori all’Inps è quello di venditori ambulanti”