Forte attività di contrasto alla criminalità della Polizia

005poliziasI ripetuti servizi di contrasto allo spaccio di stupefacenti effettuati nella zona di Lido di Fermo hanno consentito agli agenti del Commissariato di rintracciare un cittadino italiano di origini tunisine, Y.M. nato a Napoli nel 1987, in località Casabianca.

Il giovane era ricercato in quanto destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere perché condannato in primo grado per i reati di rapina aggravata dall’uso di armi e lesioni, fatti commessi nel novembre 2013 a  Sant’Elpidio a Mare.

Y.M., che conta anche precedenti di polizia per reati concernenti le sostanze stupefacenti e che si era reso irreperibile nel mese di settembre, è stato quindi associato alla locale casa di reclusione.

Sempre nella giornata di ieri, personale del settore anticrimine ha anche dato esecuzione ad una ordinanza di detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Ancona nei confronti di B.G. , sessantasettenne di Sant’Elpidio a Mare, in espiazione della pena di due anni e quattro mesi relativa a reati di truffa e reati fallimentari.