Venusia Morena Zampaloni debutta con “Edera velenosa”

002ederaGiovedì 5 febbraio, alle ore 21,15, al teatro comunale di Porto San Giorgio, si

terrà il terzo appuntamento “A chilometri 0”, rassegna di teatro contemporaneo

ideata dall’associazione Proscenio, in collaborazione con Amat Marche e

l’assessorato alla Cultura del Comune con lo scopo di dare spazio e visibilità

a giovani artisti marchigiani che presentano opere inedite e messe in scena

sperimentali.

E’ la volta di “Edera Velenosa”, dell’associazione Proscenio in collaborazione

con Espressioni teatrali. Il testo racconta la storia di Laura, giovane scrittrice

che incontra Marco, un aspirante musicista. Tra loro è amore a prima vista

ma in quella che sembra essere una favola moderna, compare un orco cattivo.

L’orco, però è la stesso Marco, la persona che Laura pensava essere il suo

principe azzurro. Il riferimento è alla violenza domestica, la prima causa di

morte nel mondo per le donne dai 16 ai 44 anni.

Il testo è stato scritto da Stefano Tosoni che, nella fase di creazione, deve molto

all’incontro quasi fortuito con il romanzo “Giochi di mano” della scrittrice

sangiorgese Manuela Lunati (vincitrice de La Giara di Bronzo premio Rai per

la Narrativa 2012), fonte di ispirazione per la creazione di Edera Velenosa.

La regia è dello stesso Stefano Tosoni in collaborazione con un altro giovane

regista sangiorgese Alessandro Rutili.

In scena un debutto assoluto: Venusia Morena Zampaloni, indossatrice e

modella che dalla passerella e dai set pubblicitari passa per la prima volta alle

tavole del palcoscenico e lo fa con un testo impegnativo, un monologo di 50

minuti che alterna leggerezza, poesia, violenza, devastazioni.

Biglietto: 10 euro (ridotto over 65 under 25, soci Fai e Touring Club 5 euro).

Info e prenotazioni: 392.3429126.