L’Antitrust multa Telecom, Wind, Vodafone e H3g per servizi non richiesti

01operatoritelL’Antitrust ha multato i principali operatori di telefonia mobile italiani – Telecom, Wind, Vodafone e H3g – per pratiche commerciali scorrette.

Una sanzione pari a 1,7 milioni di euro ciascuno è stata comminata a Telecom e H3G. Wind e Vodafone dovranno invece pagare 800 mila euro ciascuno. Le multe riguardano l’attivazione dei servizi premium via Internet su dispositivi mobili, non richiesti ma pagati dai consumatori.

Nel corso del 2014, l’Antitrust ha ricevuto numerosissime segnalazioni con le quali associazioni di consumatori e utenti di telefonia mobile denunciavano la fornitura non richiesta, e il relativo addebito da parte del proprio operatore di servizi a sovrapprezzo (i cosiddetti servizi premium, quali giochi e video) accessibili durante la navigazione in mobilità mediante banner, pop up e landing page.