Servizi coordinati a largo raggio della Compagnia Carabinieri di Macerata sono stati svolti nella zona di Cingoli in

00caramacerataServizi coordinati a largo raggio della Compagnia Carabinieri di Macerata sono stati svolti nella zona di Cingoli in

occasione della serata di ieri e nella notte trascorsa per reprimere e prevenire i furti in abitazione verificatosi nelle estese

aree di campagna di quel territorio. Obbiettivo la vigilanza sulle strade bianche e sulle case isolate, nelle ore serali e

notturne per ottenere una risoluta prevenzione dei reati. Eseguite anche verifiche sugli avventori dei locali notturni.

Sono stati attivati 10 posti di controllo per osservare la circolazione stradale sia sulle SP di zona che nelle campagne che

nelle contrade del Cingolano. In azione 8 pattuglie autoradio con 16 uomini impegnati della Compagnia CC di Macerata e

delle Stazioni CC di Cingoli, Treia, Apiro, Montefano, Appignano e Pollenza. Controllati 15 esercizi, tra bar e locali

notturni, nella zona tra Cingoli e Apiro, 62 autoveicoli e furgoni fermati e oltre 100 persone identificate, 28 stranieri.

Nell’ambito dei controlli notturni sono stati 2 automobilisti trovati alla guida del proprio veicolo nella zona di Cingoli con

un tasso alcolemico oltre la soglia prevista e verranno sanzionati penalmente.

Si tratta del conducente di una Opel ventinovenne cingolano fermato alle 23.00 in c.da Grottaccia e del conducente di una

Alfa Romeo trentaquattrenne albanese fermato alle 2.00 in c.da Schito. Al controllo con l’etilometro, venivano riscontrati

positivi.

Altri 10 automobilisti (3 stranieri) sono stati sanzionati dai militari delle Stazioni operanti per altre violazioni al cds.