Regione ricorre alla consulta contro le trivellazioni

01trivellazioniANCONA, 12 GEN – La Regione Marche ha presentato ricorso alla Corte costituzionale contro la parte dello Sblocca Italia che riguarda le trivellazioni in Adriatico perché ritenuta in contrasto con il Titolo V della Costituzione. Per il presidente Spacca ”è impensabile che su tematiche come la produzione, il trasporto e la distribuzione dell’energia il parere e l’intesa delle Regioni non vengano tenuti nella debita considerazione”.