Crisi sempre più nera. Cala la fiducia dei consumatori.

00crollo fiduciaconsLa crisi spaventa sempre di più gli italiani, che in questo momento preferiscono risparmiare piuttosto che spendere. Secondo i dati elaborati dall’Istat, nel mese di dicembre l’indice del clima di fiducia dei consumatori si porta a 99,7 punti dai 100,2 del mese di novembre, mostrando un peggioramento sia per quanto riguarda la componente economica sia quella personale. L’indice riferito al clima corrente si riduce invece a 97,2 da 99,0 mentre fa ben sperare quello relativo al clima futuro, che aumenta lievemente passando a 101,8 da 101,7. I giudizi e le attese sulla situazione economica del Paese peggiorano, mentre migliorano quelli sulla situazione economica della famiglia. A livello territoriale il clima di fiducia aumenta nel Nord-ovest, diminuisce nel Nord-est e al Centro mentre è stazionario nel Mezzogiorno.