183 dipendenti della Provincia di AP da ricollocare in 24 mesi

002provapASCOLI – Provincia di Ascoli, due anni di tempo per ricollocare i 183 dipendenti in esubero. Il governo, infatti, non scherza sulla messa in mobilità del personale attualmente in capo amministrazioni provinciali e ritenuto in sovrannumero rispetto alle future funzioni assegnate a palazzo San Filippo. Se entro il 30 aprile 2019 i dipendenti in eccesso non saranno ricollocati in altre amministrazioni pubbliche scatterà il licenziamento. Nel caso di Ascoli, nello specifico, l’eccedenza di personale è stata quantificata in 183 persone che corrispondono alla chiusura di una grande fabbrica della zona industriale.