TORNA IL PRESEPE VIVENTE DOMENICA 28 DICEMBRE NEL CENTRO STORICO DI MONTEGRANARO

00montegranaropresepeAppuntamento domenica 28 Dicembre, dalle 16.30 alle 20.30, con il Presepe

Vivente di Montegranaro. Dopo la fortunata prima edizione del 2013 organizzata

da cinque associazioni cittadine, quest’anno la manifestazione si presenta ben più

ricca sotto tutti i punti di vista: le associazioni coinvolte sono infatti 17 e insieme a

loro ci sono genitori e alunni delle scuole primarie e medie cittadine. Così, dalle

200 comparse della passata edizione, si passa alle 500 di quest’anno. Anche il

percorso si presenta più lungo e articolato con ben 60 scene rappresentate (erano

35 lo scorso anno). Il punto di partenza resta l’arco di Porta Marina e da lì i

visitatori proseguiranno verso piazza Mazzini (dove verrà allestito un grande

mercato) e poi fino alla piazzetta antistante l’ex ospedale dove verrà allestita la

scena della Natività.

Le associazioni che ormai da settimane stanno lavorando alla buona riuscita

dell’evento sono: Il Labirinto, Croce Gialla, Avis, Città Vecchia, Granarium, Pro Loco,

Arkeo, Agesci, Amici della Musica, Go Genitori Oggi, Associazione Carabinieri,

Comitato Festeggiamenti La Croce, Arte cultura e Mestiere, Azione Cattolica,

Protezione Civile e Banda Omero Ruggieri, oltre all’Istituto Comprensivo

Scolastico. A tenere le fila di tutto, anche quest’anno, il consigliere comunale Mauro

Lucentini che ieri mattina ha presentato la manifestazione, che ha ottenuto il

patrocinio del comune, insieme ai rappresentanti delle associazioni e al sindaco

Ediana Mancini.

A spiegare lo scopo del Presepe Vivente è stato lo stesso Lucentini: “In primis

vogliamo far rivivere il nostro centro storico e vogliamo creare sinergia fra le tante

associazioni. Il tutto con uno scopo benefico: non ci sarà un biglietto di ingresso ma

verrà chiesta un’offerta all’uscita e con il ricavato verranno acquistati giochi per

bambini da istallare nelle aree verdi cittadine. Non posso che ringraziare – ha

proseguito- tutti i soci delle associazioni che stanno facendo uno sforzo enorme, le

tre sarte Anna, Gabriella e Mariella che stanno cucendo centinaia di vestiti e gli

sponsor che ci hanno dato una mano con piccoli contributi e soprattutto donandoci

materiali di ogni genere. Nessuno ci ha chiuso la porta in faccia e di questi tempi non

è cosa da poco”.

Ha aggiunto il sindaco Mancini: “Le associazioni di Montegranaro sono straordinarie

ma non è sempre facile farle lavorare in sinergia. Ancora di più quindi arriva il mio

plauso per questa manifestazione che speriamo diventi un appuntamento fisso

pronto a crescere di anno in anno”. Poco prima dell’inizio del Presepe, alle 16 in

Largo Conti, si esibiranno i ragazzi della Banda Omero Ruggeri che poi

replicheranno nel corso del pomeriggio. In caso di maltempo la manifestazione

verrà posticipata al 4 gennaio.