Rotatoria Santa Maria a Mare. Aggiudicati i lavori

00newrotatoriaUna veste nuova per la rotatoria di Santa Maria a Mare all’uscita

dell’autostrada A14. Sono stati aggiudicati i lavori di completamento

mediante la sistemazione del verde e la successiva installazione di opere

d’arte, cofinanziati dalla Cassa di Risparmio di Fermo. La presentazione

delle offerte è scaduta lo scorso 26 novembre e la gara è stata aggiudicata

provvisoriamente alla ditta Steca Spa di Monte Urano che, a partire dalla

firma del contratto, avrà cento giorni di tempo per eseguire l’opera.

Il progetto prevede la collocazione degli stemmi dei quaranta

Comuni della Provincia di Fermo disposti su di un basamento circolare e il

posizionamento sulla sommità di tre vele verticali in acciaio. “Il progetto

per la riqualificazione della rotatoria risale al 2008 – spiega l’assessore alla

Viabilità Daniele Fortuna – ma è rimasto bloccato negli anni a causa del

parere negativo dell’Anas che aveva la competenza sull’area. Una situazione

risolta poi dal Comune che ha trasformato la zona di Santa Maria a Mare in

area urbana. Con questo atto conclusivo qualifichiamo uno spazio strategico

per la città e per il territorio, attraverso un’opera che è anche un’opera d’arte”.

“Si concretizza un’opera che rappresenta l’accoglienza per chi arriva

nel Fermano – sottolinea Luigi Montanini, assessore ai Lavori Pubblici –

e la rotatoria avrà un forte valore simbolico perché rappresenterà tutto il

territorio”. L’obiettivo voluto dai progettisti, l’architetto Paolo Santarelli

e il geometra Monica Belà, è stato quello di creare un dialogo percettivo

tra il moderno e l’antico, valorizzando la visuale del campanile e la linea

delle colline. L’opera consentirà inoltre la percezione di movimento, data

dal basamento scomposto e dalle vele, che si muoveranno a seconda della

direzione del vento. “Un pensiero va al maestro Fornarola da poco scomparso,

ideatore delle componenti artistiche – ricorda il Sindaco Nella Brambatti –

L’opera del Maestro rappresenterà simbolicamente il suo percorso artistico”.