“IV CONCORSO CORALE NAZIONALE CITTÀ DI FERMO”

00concorso coraleLa IV edizione del Concorso Corale Nazionale “Città di Fermo”, organizzato dall’Associazione

Musica Poetica di Fermo, si arricchisce anche per questa edizione della partecipazione dei

cori a voci pari evidenziando, per i cori ammessi, una qualità che si conferma alta come per le

edizioni precedenti, con formazioni corali che già hanno ottenuto risultati lusinghieri in analoghe

competizioni.

I cori selezionati che parteciperanno all’edizione 2014 sono:

“Coro Diapason” – Ardea (RM) Dir. Fabio De Angelis

“Polhymnos Ensemble” – Lanciano Dir. Nicolò La Farciola

“Ensemble Vocale Libercantus” – Perugia Dir. Vladimiro Vagnetti

“Modus Ensemble” – Roma Dir. Mauro Marchetti

“Valsugana Singers” – Borgo Valsugana (TN) Dir. Giancarlo Comar

Le fasi concorsuali, con inizio alle ore 15,00, saranno regolate da una giuria composta da eminenti

personalità del mondo corale nazionale quali MARCO BERRINI, MARIO CIFERRI, LORENZO

DONATI, MARCO SCAVAZZA E PAOLA STIVALETTA (delegata FE.N.I.A.R.CO.), che dovrà

esprimere una valutazione in centesimi.

I Cori premiati saranno tre, ai quali sarà rilasciata, oltre al diploma di partecipazione, una targa

premio e rispettivamente una somma di euro 1.000,00 al 1° classificato, euro 500,00 al 2°

classificato ed euro 250,00 al 3° classificato concessi a titolo di rimborso spese. L’Associazione

Regionale Cori Marchigiani, aderente alla Fe.n.i.a.r.co (Federazione Naz.le Italiana delle

Associazioni Regionali Corali) che patrocina l’iniziativa, istituisce un premio speciale, che consiste

in € 300,00 sempre a titolo di rimborso spese, da destinare, su indicazione della Giuria, al miglior

Direttore del Concorso 2014.

La Fe.n.i.a.r.co, Federazione Nazionale delle Ass.ni Corali Regionali, istituisce un premio speciale

consistente in materiale scelto dalle proprie Edizioni da attribuire ai Cori che si saranno classificati

ai primi tre posti.

La manifestazione è patrocinata e sostenuta inoltre dal Ministero per i Beni e le Attività

Culturali, dalla Prefettura di Fermo, dalla Regione Marche, dal Comune e la Provincia di Fermo,

dall’Arcidiocesi di Fermo, dal Conservatorio “Pergolesi” di Fermo e dalla Fondazione Cassa di

Risparmio di Fermo ed ha ricevuto la “MEDAGLIA DI RAPPRESENTANZA DEL PRESIDENTE

DELLA REPUBBLICA” importante riconoscimento concesso dal Presidente GIORGIO

NAPOLITANO.

Coordinatore generale del Pogetto è il Sig. Claudio Laconi, Direttore Artistico è il M° Mario

Ciferri e Segretario il Sig. Vita Federico.

__________§§§§§§_________

Seminario di approfondimento musicale per direttori di coro e cantori

“….et havrà cura il cantore” – Riflessioni e suggestioni

sull’interpretazione della polifonia”

Docente M° Marco Berrini

Sabato 18 ottobre, nell’ambito del IV Concorso Corale Nazionale “Città di Fermo”, l’A.R.CO.M

organizza un seminario di alto perfezionamento musicale con il M° MARCO BERRINI di Milano,

uno dei migliori specialisti al mondo per formazioni vocali/strumentali, con concerto finale alle ore

21,15 presso l’Auditorium San Martino che vede anche la partecipazione del Vox Poetica Ensemble

di Fermo diretto dal M° Mario Ciferri. Uno dei principali compiti dell’ Associazione Regionale

Marchigiana, che conta oltre 2500 Cantori iscritti, è senza dubbio quello di creare occasioni per

favorire la crescita dei coristi e dei maestri, per migliorare sempre più la qualità dei nostri cori per il

piacere e la soddisfazione di chi canta e di chi ascolta. Fin dalla fondazione, l’ARCOM ha fatto del

momento della formazione uno dei suoi punti di forza e, in questi anni, docenti di grande esperienza

hanno trattato i più svariati temi legati al mondo della musica corale. Sabato 18 ottobre sarà il M°

MARCO BERRINI a guidare con sapiente maestria e semplicità l’approfondimento di temi legati

alla vocalità e al suono del coro. Il corso di formazione non è uno spazio riservato solo ai direttori,

ma è un momento per condividere insieme ai cantori le esperienze di chi da anni segue percorsi di

grande qualità e riesce a trasmetterle a tutti noi.