Per riscuotere ci e Tarsu il Comune chiede l’intervento della Finanza

0cinesisequestroANCONA – Il Comune di Ancona arruola la Finanza per riuscutere Ici e Tarsu. Ottimi risultati in termini di recupero grazie al Protocollo d’intesa siglato nel 2007 tra il Comando Regionale della Guardia di Finanza, il Comune di Ancona e la società Ancona Entrate srl per la vigilanza sull’assolvimento degli obblighi relativi al pagamento della Tarsu e dell’Ici, adeguata nel 2012 all’evoluzione normativa sui tributi locali.

Dall’entrata in vigore dell’accordo ad oggi, le Fiamme Gialle hanno effettuato nel territorio comunale 458 interventi, di cui 177 relativi all’Ici e 281 per la Tarsu che hanno consentito ad Ancona Entrate il recupero di somme indebitamente sottratte all’erario comunale per oltre un milione e 300 mila euro.

Obiettivi dell’accordo l’ottenimento di un più alto livello di equità fiscale e il recupero di risorse per raggiungere una maggiore quantità e migliore qualità dei servizi ai cittadini. La collaborazione sarà rafforzata per ottimizzare i controlli sul puntuale adempimento degli obblighi in materia di Tassa sui rifiuti e altri servizi (Tares) e dell’Imposta municipale propria (Imu).