BOLOGNA INDICATORI MERCATO IMMOBILIARE

0mercatoboPREZZI: -4,7% nel I semestre 2014

2008 2009 2010 2011 2012 2013 I sem 2014

7,6%

7,0%

-4,7%

3,3%

3,4%

Variazione percentuale dei prezzi.

13,9%

11,6%

Nel primo semestre del 2014 le quotazioni delle abitazioni di Bologna sono diminuite del 4,7%

rispetto al semestre precedente. In netto ribasso le zone centrali (-10%), regge meglio il mercato a

Mazzini-Savena, dove i prezzi sono rimasti stabili.

DOMANDA E DISPONIBILITÀ DI SPESA: vince il trilocale

L’analisi della domanda vede una maggiore concentrazione delle richieste sul trilocale (46%),

seguita dal bilocale (23%) e dal quadrilocale (21%). Aumenta la concentrazione sui tagli più grandi,

in leggera diminuzione o stabile quella delle altre tipologie.

I potenziali clienti esprimono budget fino a 119 mila € nel 19% dei casi e tra 120 e 169 mila €

nel 31,2%: tali percentuali sono in aumento, quelle relative alle fasce più alte sono invece in

contrazione.

LOCAZIONI: domanda sostenuta

L’andamento dei canoni di locazione vede stabilità sui bilocali e un calo dell’1% sui trilocali e dello

0,8% sui monolocali. Interessante la domanda di locazione nelle zone centrali e nelle zone a

ridosso delle facoltà universitarie.

ANALISI SOCIO-DEMOGRAFICA: il 22,5% acquista per investimento

Più di tre quarti degli acquirenti ha optato per l’abitazione principale, a seguire con il 22,5% coloro

che hanno acquistato per investimento. Gli acquirenti sono perlopiù di età compresa tra 35 e 44

anni, ma anche tra gli under 35 si registra una buona presenza.

COMPRAVENDITE: netto incremento delle transazioni nei primi mesi dell’anno

Aumenta nettamente il numero di compravendite a Bologna: nei primi tre mesi del 2014 sono

state effettuate 1.022 transazioni, pari al 29,2% in più. Da segnalare che Bologna ha fatto segnare

l’andamento migliore tra le grandi città.

Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa