Real Citanò, la prima volta a Civitanova del Terzo Tempo. In arrivo il nuovo sito internet

07realcitanoUn piccolo regalo per i tifosi e un caloroso abbraccio finale ad avversari e direttori di gara. Sono queste le due importanti novità in casa Real Citanò, che domani sera (venerdì 19 settembre) esordirà in campionato contro il San Claudio di mister Enio Tassetti. La società del presidente Marco Galli, infatti, lancerà per la prima volta a Civitanova il cosiddetto “Terzo Tempo”, pratica presa in prestito dal rugby e trasportata già in alcune parti nel mondo del calcio. Al termine di ogni gara casalinga, infatti, la società civitanovese offrirà ad avversari ed arbitro un piccolo rinfresco a base di succhi di frutti, bibite varie e pane con la nutella, a suggellare il termine di ogni partita, che dovrà sempre contraddistinguere per correttezza e sana competizione. “Un modo per stare insieme e ribadire quelli che sono i valori fondanti del Real Citanò: rispetto per l’avversario e sano agonismo, senza scadere in inutili eccessi che danneggiano pericolosamente il nostro sport – dice il Direttore Sportivo Emanuele Trementozzi – Dentro il campo è giusto che ci si dia battaglia, nel rispetto delle regole e della squadra antagonista. Ma al triplice fischio finale, buttata via ogni tossina, è giusto ribadire quelli che sono i veri fondamentali di questo sport: l’amicizia e lo spirito di gruppo”.

Ma le novità non sono finite in casa Real Citanò: in occasione della sfida al San Claudio, infatti, farà il suo esordio anche un foglio informativo, curato dall’Ufficio Stampa della società, che verrà distribuito gratuitamente a tutti i presenti sulle tribune dell’Antistadio Ciccarelli. “E’ un piccolo regalo che facciamo ai nostri tifosi e ai semplici appassionati presenti alle nostre gare interne – prosegue il Direttore Sportivo Emanuele Trementozzi – Prima della partita potranno informarsi sulle nostre attività, leggere le dichiarazioni dei protagonisti e aggiornarsi sulla classifica del nostro girone. Un semplice ma curioso intrattenimento, che accompagnerà gli spettatori fino al fischio d’inizio del’arbitro. La nostra è una società che, pur giocando in Terza Categoria, punta molto sulla comunicazione e vuole fortemente trasmettere anche ai propri tifosi questa sua voglia di farsi conoscere, attraverso iniziative a bassissimo costo dall’alto valore etico e sportivo. Ne è la riprova, infatti, il nuovo sito internet che nei prossimi giorni verrà ufficializzato e lanciato definitivamente nel web”. Un accenno anche al campo, con l’esordio oramai alle porte. “Veniamo da due sconfitte in Coppa molto differenti tra loro – chiude il D.S. – In questa settimana ci sono stati dei cambiamenti in rosa e abbiamo lavorato bene, preparandoci al meglio a questa sfida. Abbiamo un avvio di campionato molto duro, dovendo affrontare nelle prime quattro giornate tutte formazioni di alta classifica. Ma noi siamo pronti, siamo consapevoli di quello che possiamo fare in campo e affronteremo tutti senza timori reverenziali, giocando a testa alta contro qualunque avversario. I giovani si stanno inserendo bene e per noi questo è fondamentale; tengo a ribadire che il Real Citanò non punta a chissà quali obiettivi ma sta inseguendo un progetto a lungo termine, che necessita di pazienza e tranquillità. Il nostro nuovo corso è appena iniziato, il risultato del campo è importante ma non è sicuramente un chiodo fisso che trasmette pressione o instabilità. Anzi, lavorando tranquilli, i ragazzi hanno subito sposato la nostra linea e si sono messi a completa disposizione dell’allenatore”. Il calcio d’inizio per domani sera è previsto alle 21.15, il Real è pronto a scendere in campo.