Operazione antidroga, arresti tra Ancona, Macerata, Ascoli

0operazioneantidrogaMaxi operazione antidroga in corso nelle Marche. Sette arresti in provincia di Macerata: si tratta di quattro italiani e tre albanesi. Quattro sono stati catturati tra Civitanova e Recanati, altri tre a Macerata. Tra Ascoli e Fermo – nella città di San Benedetto e Porto Sant’Elpidio – sono stati eseguiti, invece, sette arresti, mentre le ordinanze di custodia cautelare erano 13. L’operazione si sta svolgendo in contemporanea nelle province di Chieti, Ascoli Piceno, Macerata, Bari, Ancona, Lucca e Genova, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Chieti, insieme ai colleghi dei Comandi Provinciali competenti, stanno eseguendo, 32 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei componenti di un’organizzazione criminale.

Il sodalizio, capeggiato da pregiudicati albanesi trapiantati da anni in Italia, gestiva un’attività di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti in tutto il territorio nazionale, con basi operative particolarmente attive tra Abruzzo, Marche e Puglia. A 7 di loro è stato, inoltre, contestato il reato di crimine organizzato transnazionale. Nel corso dell’attività sono stati sequestrati, complessivamente, una trentina di chili di sostanze stupefacenti.