Rifiuti, un successo la fase sperimentale della raccolta dell’isola ecologica al Grattacielo

00isolaecologicaI numeri premiamo la fase sperimentale dell’isola tecnologica di raccolta rifiuti

voluta dal Comune e dalla Sangiorgio Servizi.

S’è conclusa molto positivamente la prima fase al grattacielo nel lungomare

nord di Porto San Giorgio. L’isola è stata installata a fine luglio e testata nel

periodo di massimo utilizzo nel mese di agosto, coincidente con il massimo

afflusso di residenti nella struttura nella quale sono presenti più di 500 persone

per un numero di utenze registrate pari ad 185 unità.

La sperimentazione con l’analisi dei dati ha riguardato tutto il mese di agosto

nel quale sono stati raccolti e gestiti nell’isola 4,7 tonnellate di rifiuti per un

totale di 3.773 conferimenti. I risultati raggiunti dai condomini sono stati

superiori alle aspettative con una percentuale media di raccolta differenziata

pari al 79,37%, contro una media annuale della città che attualmente si aggira al

67% ma che, nel mese agostano normalmente scende al 62%. Particolarmente

soddisfacente è stato anche il riscontro sulla funzionalità del sistema, che è

stato subito facilmente utilizzato dall’utenza senza particolari disguidi. Sono

in consegna ora presso la portineria dello stabile, per i 116 utenti che hanno

superato il target del 65%, le borse-premio messe in palio per questa prima

iniziativa sperimentale sul nuovo sistema.

“I risultati raggiunti sicuramente ci incoraggiano verso un approfondimento

e sviluppo di questa tecnologia per poterla allargare ad altre fasce di utenza –

commenta l’amministratore unico della Sangiorgio Servizi Marco Ceccarani –

e soprattutto per introdurre soluzioni a premi (come possibili buoni sconto) per

gli utenti virtuosi”.