Ex Coalac, ancora ammuina

00coalacEx Coalac, ultima chiamata. Domani il governatore Gian Mario Spacca incontra il presidente della Cooperlat, Antonio Baietta per cercare di sbloccare la vertenza che si trascina da mesi. Dopo il trasferimento a Jesi dei dipendenti l’ultima speranza, dopo il disimpegno della Cooperlat, resta la cessione del sito ascolano alla stessa Coalac che lo aprì nel 1980. Ieri si era diffusa la voce di un rinvio del vertice Baietta/Spacca al 17 settembre, ma lo staff del governatore conferma invece l’appuntamento in agenda. Sul “miracolo” di Spacca si aggrappa tutto il Piceno anche se il clima politico torna ad essere incandescente dopo la mancata discussione (martedì) in Consiglio regionale della mozione su caso Coalac per mancanza del numero legale.