Real Citanò, buon test con la Juniores Nazionale della Samb. Vicino l’esordio in Coppa

00misterrealcitanoAl di là del risultato, sei a zero a favore dei rossoblu, è stato un buon test quello disputato sabato pomeriggio dal Real Citanò in casa della Juniores Nazionale della Sambenedettese. Sul sintetico del Campo Europa, infatti, i civitanovesi hanno fatto visita ai ragazzi di mister Luigi Voltattorni, alla presenza del Responsabile Settore Giovanile Ottavio Palladini, due anni fa vincitore del campionato di serie D con la Prima Squadra. Nello splendido impianto sambenedettese, con lo sfondo magico del “Tempio del Tifo”, alias Riviera delle Palme, i ragazzi di mister Marinelli hanno tenuto per quasi tutto il primo tempo, subendo tre reti nell’ultimo quarto d’ora. A segno, per i rossoblu, Traini, Gentile e Farinelli. Nella ripresa, dopo il poker di Gabrielli al 18esimo, il risultato è stato arrotondato negli ultimi tre minuti con i contropiedi dello stesso Gabrielli e di Camaioni. Un risultato ampiamente prevedibile, considerato il dislivello tecnico tra le due squadre, che ha permesso comunque al tecnico del Real di trarre alcune indicazioni in vista dell’esordio in Coppa, previsto per domenica 7 settembre con il Real Marche. Il Real Citanò, infatti, è stato inserito nel girone C con gli uomini di mister Giorgio Moschettoni e con il San Giuseppe di Nerla, che partirà tra le favorite per la vittoria del campionato. Un sorteggio per nulla soft che, però, non spaventa la dirigenza reale. “Prima di tutto tengo a ringraziare personalmente e a nome della società la Sambenedettese Calcio per la disponibilità e gentilezza mostrata nell’ospitare una formazione di categoria inferiore come la nostra – esordisce il Direttore Sportivo Emanuele Trementozzi – Un’amichevole che è stata resa possibile da mister Voltattorni e dal Responsabile Ottavio Palladini, che ringraziamo ancora una volta per aver regalato ai nostri ragazzi una bella esperienza e una sana giornata di sport. Non capita tutti i giorni di poter affrontare una Juniores Nazionale come quella della Samb, con molti ragazzi ai quali auguriamo di sbarcare presto in Prima Squadra. Per quanto riguarda l’esordio in Coppa è evidente che non è stato del tutto morbido, ma siamo consapevoli delle nostre qualità e scenderemo in campo senza timori reverenziali. Ci attenderanno due derby, siamo pronti a dare il massimo in campo e speriamo di ottenere il massimo possibile dalle due sfide. Siamo ancora in fase di costruzione e rodaggio, ma con abnegazione e spirito di sacrificio potremo sicuramente dare del filo da torcere alle nostre avversarie”.

L’esordio è previsto per domenica 7 settembre contro il Real Marche, in caso di vittoria o pareggio i reali affronteranno il San Giuseppe la settimana successiva. In caso di sconfitta, invece, si tornerà in campo nell’infrasettimanale di mercoledì contro gli stessi biancoblu di mister Nerla. Passerà il turno solamente la prima classificata, in caso di parità di punteggio si terrà conto, in ordine: a) dei punti ottenuti negli incontri disputati; b) della migliore differenza reti; c) del maggior numero di reti segnate; d) dell’esito dell’incontro diretto (solo in caso di parità tra due squadre). Persistendo ulteriore parità la vincitrice sarà determinata per sorteggio che sarà effettuato presso la Delegazione Provinciale alla presenza dei Dirigenti delle Società interessate.