Polizia di Stato arresta un rumeno responsabile di furti

arrestopsSu disposizione del G.I.P. presso il Tribunale di Fermo Dott. COZZOLINO, in data di ieri personale del Commissariato ha eseguito l’arresto del cittadino rumeno S.C.N., nato nel 1993 e residente a Fermo,  resosi responsabile del furto di denaro ed oggetti personali (tra cui telefonini e macchine fotografiche) avvenuto ai danni di sei studenti nella notte della “Pro Loco in festa” a Porto San Giorgio.
Lo straniero, infatti, era stato rincorso e fermato dalle vittime fino all’arrivo della Volante della Polizia, che lo aveva identificato e denunciato a piede libero, essendo intervenuta dopo la flagranza del reato.
Il pubblico ministero D.ssa CARUSO, però, valutata la gravità della sua reazione violenta nei confronti degli “inseguitori”,  che ha portato a configurare il reato non come furto bensì come rapina impropria, ha chiesto ed ottenuto che gli fosse applicata la custodia cautelare in carcere, in ragione del pericolo di fuga ed il rischio di reiterazione del reato.