Macerata, da lunedì il via alla pedonalizzazione del centro

centrostoricomcLunedì prossimo inizia la nuova fase di pedonalizzazione del centro storico di Macerata. La giunta ha approvato oggi la delibera che integra l’atto di giugno scorso e che prevede, tra le novità, 21 posti auto in piazza della Libertà e 20 in via Gramsci, tutti disponibili per la sosta veloce pagando 50 centesimi per 50 minuti, oltre che, durante l’orario di funzionamento della Ztl, i due euro alla garitta dell’Apm.

Al centro della piazza, di fronte alla Prefettura, saranno disposti 17 stalli, mentre 3 saranno quelli di fronte a San Paolo e uno di fronte alla Loggia dei Mercanti. Il tutto sarà delimitato da catene e piccoli panettoni di cemento, mentre l’ingresso delle auto ai posteggi sarà sistemato alla destra dell’ingresso al Municipio e sarà regolamentato dal pilomat.

Sarà uno, invece che i due inizialmente decisi, lo stallo per il bus navetta e sarà posizionato di fronte alla Questura. Tra l’altro, per tutti gli esercizi commerciali che si affacciano su piazza della Libertà è prevista l’esenzione di Tosap e Tari per poter disporre tavoli davanti ai propri negozi. La delibera è sperimentale e durerà fino alla fine del 2014.

Ai commercianti non va proprio questa nuova isola pedonale che di fatto limita sosta e affari. E hanno già promesso di fare la serrata la Notte dell’Opera.