Ex Onmi, presentato il progetto di un hotel 4 stelle superior

01exomniAncona, 19 giugno 2014 – Il porto di Ancona come scenografia della conferenza stampa che si è svolta all’Ex Onmi per l’ufficializzazione della firma dell’accordo per l’apertura di una nuova struttura ricettiva 4 stelle superior tra il centro storico della città dorica e le principali arterie che la collegano ai poli industriali.

“Non nascondo la grande emozione nel vedere un mio grande sogno prendere forma, ha dichiarato in apertura Guido Guidi, promotore del progetto. Vedere che si sta realizzando nella mia città mi riempie di soddisfazione e aspettative, sia per il futuro dell’investimento come business sia per il futuro della città, dalla quale sento levarsi forte il vento del cambiamento, della voglia di rinascita e della necessità di collaborazione che deve emergere tra le parti chiamate a partecipare. Dalle istituzioni, agli imprenditori e commercianti, ma anche dai cittadini l’amore per la propria città deve coinvolgerci tutti.”

“Questo è un altro positivo segnale concreto della volontà degli anconetani a voler reagire allo stallo nel quale la città ha vissuto ultimamente”, ha esordito il Sindaco Mancinelli. “Ancona riparte”, il titolo proposto dal Sindaco. “C’è la disponibilità dell’amministrazione a fare il possibile per sostenere progetti come questo, nei quali emerge la determinazione nel voler fare nonostante i rischi dell’impresa”, ha proseguito il primo cittadino.

“Perché scegliere l’Ex Onmi è presto detto, ha continuato Guidi. Basta affacciarsi a una delle tante vetrate e Ancona appare diversa, basta passeggiare sulla terrazza per sentirsi in mare aperto, per rivivere i fasti dell’Ancona di un tempo. E’ così che mi sono sentito io la prima volta che sono entrato qui. L’atmosfera di questo luogo mi ha subito colpito e affascinato e ne ho afferrato il potenziale. Certamente senza la collaborazione della proprietà, la famiglia Longarini, con la quale abbiamo fin da subito condiviso il valore di questo progetto, e il sostegno di Mario Campanella, amministratore della Metropolitan Builiding, non sarei qui oggi ad annunciare l’apertura del prossimo autunno”.

Il progetto ambisce a raggiungere standard qualitativi elevati, e si preannuncia come un 4 stelle superior, volendo con questo nuovo termine indicare l’eccellenza del servizio che l’hotel vuole offrire senza però dimenticare le origini e le tradizioni che lo legano al territorio.

“Il mood&feel dell’hotel sarà, infatti, ispirato al gusto e ai materiali tipici delle marche con una forte connotazione innovativa e tecnologica, che non andrà però a sostituire l’ospitalità che solo un sorriso può garantire”, ha precisato Guido Guidi.

Un hotel nuovo ad Ancona, per Ancona e la cittadinanza, e per il mondo che vuole scoprire la città e la Regione.