Marche Endurance entra nel vivo con l’arrivo dgli sceicchi Al Maktoum

palazzo_carradori_casa_rural_en_montefano_macerata_99193562183233420Cena di Gala a palazzo Carradori di Montefano con il ministro dell’Economia degli Eau Sultan Bin Saeed Al Mansouri. Molti imprenditori marchigiani e il presidente Spacca ieri alla cena che ha aperto Marche Endurance Lifestyle 2014. Presenti Giuseppe Santoni, impreditore calzaturiero di Corridonia, l’industriale Gennaro Pieralisi di Jesi, Mario Pesaresi, presidente della Fondazione Marche, Aldo e Ugo Brachetti Peretti (Gruppo Api), Adolfo Guzzini di Recanati (illuminazione). Al termine magnifici fuochi d’artificio.

Nel pomeriggio di ieri, con un 747 del Governo di Dubai, è arrivato il primo ministro e vicepresidente degli Emirati Arabi Uniti e Governatore di Dubai, Sheik Mohammed bin Rashid Al Maktoum. Poco prima è atterrato all’aeroporto delle Marche con un 737 anche il principe alla Corona Sheikh Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum.

Ad accogliere il primo ministro e il principe, nella regione per partecipare all’evento Marche Endurance Lifestyle 2014, il presidente della regione Marche Gian Mario Spacca, il ministro dell’Economia degli Eau Sultan Bin Saeed Al Mansouri, l’ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti in Italia Abdulaziz Nasser Al Shamsi e Gianluca Laliscia, Ceo & Chairman di Sistemaeventi.it.

A Marcelli di Numana questa mattina si sono svolte le quattro gare di endurance: la “Road to the WEG” sui 160 chilometri, valida anche come qualificazione ai World Equestrian Games di fine agosto in Normandia, il Campionato italiano a squadre open sui 120 chilometri e, per la Conero Endurance Cup, la prova sui 120 chilometri riservata agli young riders e la prova sui 92 chilometri.