Giacomo Marramao a Fermo sui Libri

01marramaoGiovedì 12 giugno la fortunata rassegna Fermo sui libri arriva al suo

undicesimo appuntamento. La Sala dei Ritratti di Palazzo dei Priori ospiterà,

a partire dalle 21,15, il filosofo Giacomo Marramao. Nato a Catanzaro nel

1946, Marramao è un filosofo e grande ricercatore sul tema del marxismo

italiano ed europeo. Professore di filosofia teoretica e di filosofia politica

all’università di Roma Tre, membro del College International de Philosophie

de Paris e di numerosi istituti internazionali per la ricerca filosofica, è autore

di un’interessantissima produzione letteraria nella quale ricerca le origini

del potere e delle sue dinamiche con la politica. Il suo ultimo libro, “Contro

il potere”, si concentra sulla necessità del potere di combattere contro la

volontà di uomini liberi per affermarsi, per poter “disporre di esseri umani

dalla libera volontà come di oggetti”. Il potere ha bisogno di trovare modi

e modalità di far accettare all’uomo libero una schiavitù, spesso attraverso

l’arma simbolica dell’autorità e la menzognera illusione di un’uguaglianza

inesistente. Marramao insiste in particolare su come l’assoggettazione

al potere sia più forte nei momenti della “cara crisi”, tema al centro della

rassegna.

Il prossimo ed ultimo appuntamento della rassegna “Fermo sui Libri”

sarà il 19 giugno alle 21,15 presso la Sala degli Artisti, e vedrà protagonisti

Antonio Piazza e Fabio Grassadonna che presenteranno il film “Salvo”.