Probabile ritorno del maltempo

04maltempoRovesci, temporali diffusi, con possibili frane e smottamenti sono previsti da domani nelle Marche, in particolare nel settore centro-meridionale della regione. La Protezione civile ha diffuso un avviso di allerta meteo in cui invita i sindaci a prestare “particolare attenzione nelle aree già colpite dall’evento del 2-4 maggio”, l’alluvione del Misa e le esondazioni di altri sei fiumi da nord a sud della regione. Alle Province viene raccomandato di “attivare i presidi idraulici e il controllo delle zone critiche del territorio e dei corsi d’acqua”.

Gli enti che gestiscono gli invasi invece dovranno comunicare a parte dalle 12 di domani, e ogni sei ore, o quando venga richiesto dalle Sale operative integrate o dal Centro funzionale regionale “le quote di invaso e le portate di rilascio, oltre al volume di invaso libero”. Ogni comunicazione andrà inviata anche alla Sala operativa regionale di Protezione civile.

Dovranno essere pronti ad attivarsi in caso di necessità i Coc e le Soi. Venti fra i 60 e i 70 km orari dovrebbero interessare tuta la fascia costiera. L’indice di criticità idrogeologica è “moderato”. Da mercoledì i fenomeni dovrebbero attenuarsi.