A fuoco ambulanza…

0ambulanzaAmbulanza a fuoco. Panico ad Ancona. Il mezzo di soccorso è esploso: tragedia sfiorata. Il paziente è stato tratto in salvo appena in tempo, il giovane volontario che lo accompagnava lo ha strappato coraggiosamente alle fiamme ed è rimasto ustionato.

E’ successo su un mezzo della Croce Rossa che stava effettuando un servizio di soccorso. Quando è iniziato il principio d’incendio il malato a bordo è stato fatto subito evacuare, ma il volontario che era con lui – uno studente della facoltà di Medicina – è rimasto ferito e ha riportato ustioni al volto e alle braccia. Ora è ricoverato in ospedale.

Il rogo è stato scatenato dall’impianto dell’ossigeno (sono andate a fuoco le bombole) che ha alimentato ancor più le fiamme distruggendo il mezzo. E’ successo vicino la piscina di Passo Varano, in via Russi.

Il giovane studente di Medicina è stato aiutato dall’autista del mezzo che ha aperto il portellone un attimo prima che le bombole dell’ossigeno esplodessero, spezzando in due l’ambulanza. Il paziente, un anconetano di 63 anni in crisi respiratoria, è stato salvato e portato in stato di choc in ospedale.