Lezioni di scenografia teatrale al Teatro Pergolesi di Jesi

0bancodiscenaDopo le prime lezioni in aula, entra nel vivo la prima edizione di “Banco di scena”, il corso di formazione per la realizzazione di scenografie teatrali dedicato agli studenti del terzo e quarto anno del Liceo Artistico “E. Mannucci” sezione di Jesi, ed organizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con l’istituto scolastico.

Ieri pomeriggio, per la prima volta, le lezioni si sono tenute al Teatro Pergolesi di Jesi, sotto la guida del personale docente del Liceo (Massimo Ippoliti, Nicola Farina), di qualificati operatori della Fondazione (Paolo F. Appignanesi, Silvano Sbarbati, Ilaria Sebastianelli, Frediano Brandetti), e di Gianfrancesco Mattioni del Teatro Pirata di Jesi.

Dopo una  visita in palcoscenico, dietro le quinte e tra gli spazi tecnici del Teatro, i ragazzi hanno iniziato ad elaborare i primi progetti per la realizzazione di una scenografia teatrale per gli spettacoli Il flauto magico … a modo nostro programmati ad ottobre al Teatro Pergolesi con attori disabili e con disagio psico-fisico nell’ambito dei laboratori di teatreducazione La lirica non mente ede OperaH . Il corso, di natura teorica e pratica, prevede infatti lezioni nelle aule del Liceo artistico, laboratori scenografici presso il Laboratorio della Fondazione, in via Carlo Marx a Jesi, e montaggio scenografico in teatro, in un percorso che unisce il processo formativo all’obiettivo della messa in scena degli spettacoli.

“Banco di Scena”, sviluppato da una idea di Massimo Ippoliti e Paolo F. Appignanesi, si inquadra nell’ambito delle attività di teatreducazione della Fondazione Pergolesi Spontini curate da Silvano Sbarbati, e ricondotte sotto il nome di “Social Opera”.

 

Informazioni:

Fondazione Pergolesi Spontini tel. 0731.202944 www.fondazionepergolesispontini.com