Dna Danza di Bologna sul palco del Teatro Nuovo di Capodarco

0dna danzaDanza protagonista a Capodarco di Fermo. Domani, sabato 8 Marzo a

partire dalle 21, la compagnia Dna Danza, fondata e diretta dalla coreografa

Elisa Pagani, porterà in scena, in anteprima nazionale, il nuovo spettacolo

Groundless e il grande successo del 2013 Penelope. Ad ospitare gli spettacoli,

in cui si esibirà per la prima volta nella sua città natale il danzatore fermano

Daniele Fortuna, sarà il Teatro nuovo di Capodarco. Nello spettacolo

Penelope, lo strumento della danza e del teatro danza per tradurre in impulsi

fisici il vasto ed impercettibile tema dell’attesa, dell’infinito, della percezione

distorta tra dimensione reale ed immaginata, attraverso i risvolti psicologici

della vicenda di Penelope, simbolo della donna capace di eludere lo scorrere

del tempo e da esso trarne la sua forza d’animo. In Groundless, il naufragio

del corpo e dell’anima e la rinascita che segue la tempesta, sono elemento

catartico che segna l’urgenza di una seconda vita, non sempre migliore,

ma indispensabile. La sete di conoscenza, la disperazione, trasfigurati nei

concorrenti di un gioco a premi scatenano un viaggio nell’assurdo verso

l’america (con la a minuscola), in cui un’ Arca di Noè fantasma cerca di

preservare l’anima dall’estinzione.

Danzano: Daniele Fortuna, Elisa Guerrini, Carlotta Mandrioli, Elisa Pagani,

Veronica Strazzari

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Elisa 347 9793990 – Daniele 334

3473545 oppure scrivere a aculturale.danza@libero.it