Corte dei Conti: Tasse locali troppo alte

0tasselocali“La forza trainante sulla pressione fiscale complessiva, passata dal 38 al 44% appare imputabile per oltre i 4/5 alle entrate locali. La quota di queste su quelle della P.A si è più che triplicata (dal 5,5% al 15,9%)”. Lo ha affermato il presidente della Corte dei Conti Raffaele Squitieri audito in Parlamento riferendosi al periodo 1990-2012

“Il ricorso alla leva fiscale è molto differenziato sul territorio con una ‘regola distorsiva’ che penalizza i territori con redditi medi più bassi ed economie in affanno”., lo ha aggiunto Squitieri in Parlamento, evidenziando che Irap e addizionali Irpef ”sono mediamente più alte nel Mezzogiorno”.