Imprenditore nautico si impicca in azienda

0suicidioRenzi apra gli occhi! Legga i giornali si informi e cambi verso. L’emergenza Italia è lo stato di salute delle aziende e l’angoscia degli imprenditori, che giorno dopo giorno si tolgono la vita. Basta! Serve una moratoria subito! Renzi cambi l’agenda e affronti il malessere diffuso.

Ci sarebbero problemi economici dietro al suicidio di un imprenditore di 67 anni che s’è tolto la vita stamani a Tarquinia.
L’uomo da qualche anno gestiva un capannone nella zona industriale del litorale viterbese in cui riparava barche. A trovare il cadavere impiccato a una catena di quelle che si usano per lavorare sulle imbarcazioni, è stato nel primo pomeriggio un suo collaboratore.

L’imprenditore, che è romano, avrebbe lasciato un biglietto in cui spiega le motivazioni del gesto ai familiari. Era separato da tempo e lascia un figlio.