Ressa di partecipanti ad un concorso della Marina

0marina Ben 5.428 domande per 108 posti lavoro. Ha preso ad Ancona al centro di selezione della Marina Militare nella zona di piazza D’Armi il concorso per Allievi Ufficiali dell’Accademia Navale di Livorno. Prove scritte che andranno avanti fino al 5 di marzo. Un calendario che prevede due prove al giorno: alla mattina e nelle prime ore del pomeriggio per un totale di 12 turnazioni. Ogni sezione è composta da circa 430 candidati in età compresa tra i 17 e i 22 anni. Il bando e la relativa iscrizione a titolo gratuito era disponibile sul sito ufficiale della Marina Militare. Prova scritta destinata a dare una prima selezione con i candidati che dovranno rispondere a una serie di domande di cultura generale. A seguire per chi riuscirà a superare questo primo scoglio con un punteggio minimo pari a 21 è previsto il colloquio su argomenti di natura medica e attitudinale. Un’ulteriore fase destinata a ridurre il numero dei candidati. La stretta finale a luglio a Livorno direttamente all’Accademia Navale dove gli aspiranti Allievi Ufficiali dovranno rimanere per circa una settimana. Solo allora si saprà la graduatoria finale con la possibilità di rimanere in corsa nel caso che qualcuno decida di mettersi da una parte. Ieri pomeriggio ad attendere i candidati qualche metro oltre il cancello che si trova al posto di guardia c’era il Comandante del Centro di Selezione della Marina Militare Antonello de Renxis Sonnino.