Cooperlat impegnata a mantenere standard produttivi

03cooperlat“Il percorso di razionalizzazione intrapreso rappresenta la volontà dell’azienda di produrre in modo sostenibile per salvaguardare le esigenze di tutti”, dipendenti, allevatori e consumatori”. Così Trevalli Cooperlat in vista del tavolo di domani in Regione. “Il nostro gruppo – precisa – ha altri tre stabilimenti nella regione e tutti, come Ascoli, meritano tutela e attenzione. La riorganizzazione punta a questo: continuare a garantite la qualità e l’indotto economico di tutta la filiera”.