Ascoli: Intascavano i soldi riscossi per i bolli auto

0apscSono comparsi oggi davanti al Gup del Tribunale di Ascoli Piceno Rita De Angelis due donne e un uomo, accusati di peculato poichè avrebbero omesso di riversare a favore della Regione Marche le somme 185.333 euro e 44.788 euro, riscosse dalla loro società in qualità di delegazione Aci, a titolo di tasse automobilistiche.
La vicenda giudiziaria ha tratto origine da una denuncia presentata nel luglio 2011 dalla Regione alla procura della Repubblica di Ascoli. Gli imputati hanno chiesto di essere processati con rito abbreviato e l’udienza è stata rinviata al 27 marzo prossimo. Nel procedimento è parte civile la Regione Marche, che ha chiesto un risarcimento danni quantificato in complessivi 350.000 euro.