Aumentano i marchigiani all’estero

01marchigianiSono in aumento i marchigiani residenti all’estero: quelli iscritti all’Anagrafe degli Italiani residenti all’Estero (Aire) al 31 dicembre 2012 erano 111.565, il 2,6% del totale. Dal 2005 al 2013 sono aumentati del 39,7%, in un solo anno dal 2012 al 2013 5.000 in più. La maggior parte dei marchigiani iscritti risiede nel continente americano: Argentina (50,3%), Brasile (2,6%), Canada (2,5%) e Usa (2,3%).

Dopo 40 anni, la nuova emigrazione è legata ad un motivo antico, la ricerca di lavoro.