ISTAT: quasi il 13% delle famiglie in condizioni di povertà

povertàNel 2012, si trova in condizione di povertà relativa il 12,7% delle famiglie residenti in italia (+1,6 punti percentuali sul 2011) e il 15,8% degli individui (+2,2 punti). Si tratta dei valori più alti dal 1997, anno di inizio della serie storica. Lo spiega l’Istat nel rapporto sulla coesione sociale 2013, due volumi pubblicati in collaborazione con il ministero del lavoro e l’Inps.
La povertà assoluta colpisce invece il 6,8% delle famiglie e l’8% degli individui. I poveri in senso assoluto sono raddoppiati dal 2005 e triplicati nelle regioni del nord (dal 2,5% al 6,4%). “Eppure, qualcuno nell’esecutivo continua ad affermare il superamento della crisi e continua a vedere “la luce” in fondo al tunnel. Ci vuole coraggio e fantasia!