Serata di beneficenza per il Progetto “Casa Marche” in Terra Santa

ordine            La delegazione della Metropolia di Fermo dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme organizza per domani, mercoledì 11 dicembre, alle ore 21.15, al teatro Comunale di Porto San Giorgio, una serata di beneficenza per il Progetto “Casa Marche” in Terra Santa.

In scena l’opera lirico-teatrale per voce recitante, canto e pianoforte “Rigoletto – Omaggio a Giuseppe Verdi” (libretto di Francesco Maria Piave, musica di Giuseppe Verdi). Il testo narrativo e la regia sono a cura di Paolo Santarelli, che ne è anche la voce narrante. Sul palco gli attori Franco Alessandrini (Rigoletto), Patrizia Perozzi (Gilda), Carlo Assogna (Duca di Mantova), Clara Renzi (Contessa di Ceprano), Massimiliano Fiorani (Monterone), Flavia Petinii (Maddalena),Clara Renzi (Giovanna). Al pianoforte Michele Ciopettini.

Il ricavato della serata sarà finalizzato all’arredo di alloggi per poveri e profughi in collaborazione con la Custodia Francescana di Terra Santa, che si occupa di dare una casa ai senzatetto, a coloro che non riescono ad avere un alloggio. Si tratta di costruzioni modeste, per realizzare le quali i Francescani chiedono sostegno e aiuto.

L’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (OESSG) è un’associazione pubblica di fedeli della religione cattolica, eretta dalla Sede apostolica avente personalità giuridica canonica e civile. Il Patriarcato ha come principale fonte contributiva istituzionale le oblazioni erogate dagli appartenenti all’Ordine. Le Marche fanno parte della Luogotenenza per l’Italia Centrale Appenninica che ha sede a Firenze. La Sezione Marche è suddivisa in tre Delegazioni, una per ogni Metropolìa: Urbino (per le Diocesi di Urbino, Pesaro, Fano), Ancona (per le Diocesi di Ancona, Senigallia, Fano, Fabriano e la Delegazione Apostolica di Loreto), Fermo (per le Diocesi di Fermo, Macerata, Camerino, San Benedetto del Tronto, Ascoli Piceno).

La Delegazione di Fermo è stata istituita nel marzo 2008: delegato è stato nominato Giovanni Martinelli, Priore S.E. Rev.ma Mons. Luigi Conti, Arcivescovo Metropolita di Fermo.