Verso l’archiviazione l’inchiesta Stabile

stabileVa verso l’archiviazione l’inchiesta della procura di Ancona sui debiti (2,8 mln) accumulati dal Teatro Stabile delle Marche. Dopo aver esaminato la relazione della Finanza, il pm Pucilli ha chiesto al gip di archiviare il procedimento contro ignoti in cui erano ipotizzati reati societari tra cui falso in bilancio. Il pm non ha ravvisato nelle condotte prese in esame l’elemento del dolo necessario per procedere. Prosegue invece l’inchiesta aperta dalla Corte de Conti sulla gestione delle Muse.