Palio dei bambini 2013 alla palestra di Rione Murato

palioAppuntamento dedicato ai più piccoli domenica primo dicembre.

Ritorna il Palio dei Bambini organizzato dalla Parrocchia di Santa

Lucia in collaborazione con la Cavalcata dell’Assunta. Il via al mattino

alle 10 e 45 con il ritrovo presso la chiesa di Sant’Agostino dove alle

11 sarà celebrata la Santa Messa e si procederà alla benedizione del

Palio. Nel pomeriggio spazio ai giochi. Alle ore 16, ritrovo presso la

Palestra di Rione Murato a Fermo. Ogni contrada dovrà organizzare

una squadra composta da otto bambini con un’età compresa tra sei e

tredici anni. Alle 16 e 30 inizieranno i giochi con la presentazione delle

squadre che dovranno essere accompagnate dal gonfalone. “È un modo

per aprire le festività natalizie con la prima delle iniziative previste dal

calendario della Cavalcata dell’Assunta – spiega l’Assessore alla

Cultura Francesco Trasatti – Si rinnova il legame fra la parrocchia di

Santa Lucia e il Palio”. Primo gioco in programma è “IL SIGNORE

DEGLI ANELLI”. La corsa all’anello costituiva un gioco di particolare

destrezza e abilità nel medioevo. Il cavaliere, attraverso un terreno

circolare, doveva infilare in corsa il maggior numero possibile di anelli

a dei pali. Secondo gioco LA GIOSTRA che nell’antichità consisteva

nel combattimento tra due cavalieri armati di lancia che si

fronteggiavano per disarcionarsi reciprocamente. Terzo gioco.

COLPISCI LU MARGUTTU, il tradizionale gioco della “Quintana”,

che consisteva in una corsa di cavalieri armati di lancia che dovevano

colpire un fantoccio di legno, che simboleggiava l’infedele. Quarto

gioco e ultimo gioco la CORSA AL PALIO: una sorta di corsa alla

cavallina in staffetta. “Siamo contenti di questa collaborazione –

sottolinea il parroco Don Osvaldo Riccobelli – è un buon modo per

collaborare sempre di più fra parrocchie e Cavalcata”.