Maltempo, aggiornamenti

maltempoNuova videoconferenza stamattina tra la Sala Operativa regionale e le Sale Operative Integrate della

Province marchigiane.

Nel corso dell’incontro sono state affrontate le diverse criticità, con analisi dettagliate da parte di referenti del

Centro Funzionale regionale, oltre che di Trenitalia, Enel, Anas, Polizia Stradale, Corpo Forestale e Vigili del

Fuoco.

Il Dirigente della Provincia di Fermo Stefano Babini ed il funzionario della Viabilità Stefano Massettani

– affiancati da Francesco Martino, Capo di Gabinetto della Prefettura, e da Roberto Stoppoloni del

Dipartimento regionale della Protezione Civile – hanno relazionato sulla situazione del territorio fermano.

Al momento, per quanto riguarda i fiumi, grazie agli interventi successivi all’alluvione del 2011

l’ampliamento delle sezioni ha facilitato lo scorrimento delle acque. Il livello delle aste fluviali,

costantemente monitorato, si mantiene pertanto in condizioni di sicurezza. Soltanto in alcuni punti – fiume

Chienti e torrente Ambro – sono state segnalate piccole esondazioni che, però, non hanno interessato

abitazioni o aziende.

Sul fronte della viabilità, si segnalano movimenti franosi prevalentemente nell’area montana.

Nel pomeriggio nuovo collegamento con la SOUP regionale, con aggiornamenti anche sull’eventuale

proroga di apertura delle SOI situate nelle zone più interessante dalle precipitazioni, previste fino alla

giornata di domani soprattutto nel sud delle Marche.

Da segnalare, infine, la successiva verifica sui fiumi effettuata da parte dell’Assessore Adolfo Marinangeli e

dai tecnici del Genio Civile e della Protezione Civile della Provincia di Fermo, verifica che ha confermato una

sostanziale tranquillità della situazione idrografica del Fermano.