Banca Marche, proseguono le indagini

banca marcheParla di ”diffuse irregolarità nei processi creditizi, portate all’attenzione dell’Autorità giudiziaria”, anche a favore della ‘cricca’ del G8 (i costruttori Anemone e l’ex provveditore Angelo Balducci), il verbale dell’ispezione condotta Bankitalia su Banca Marche tra marzo e settembre 2013. Diciotto pagine trasmesse alla procura di Ancona, che indaga per ”plurimi reati societari e contro il patrimonio”, e al momento ha focalizzato l’attenzione su otto o nove personaggi.