Pesaro: Agenzia delle Entrate, arrestato capo ufficio controlli

adeIl capo ufficio controlli della Direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Pesaro Piero Micheli è stato arrestato dalla Gdf per concussione e corruzione. Avrebbe ottenuto ‘utilità materiali’ da un’azienda mobiliera per ammorbidire i controlli su un’evasione da 50-60 mln. Indagate altre 7 persone, fra cui 2 funzionari dell’Agenzia, uno dei quali oggi in pensione. I reati ipotizzati dalla procura di Urbino sono concussione, corruzione, abuso d’ufficio e sottrazione di atti pubblici.