Fermo: Modifiche degli incarichi dirigenziali. La precisazione del Sindaco

di ruscio“La decisione è di tipo organizzativo e non politico”. Il Sindaco Nella

Brambatti interviene sulla ricomposizione degli incarichi dirigenziali

motivando la scelta e spiegando l’iter della decisione. “La decisione di

conferire l’incarico del settore Commercio e per l’avvio dello Sportello

Unico attività produttive al dottor Di Ruscio, era già stata concordata

con entrambi i Dirigenti. Una scelta alla quale si è arrivati per ragioni di

tipo organizzativo, in seguito al necessario accorpamento del Servizio

Sportello Unico per il Commercio e le attività produttive al Settore Politiche

Comunitarie ed Agricole, al fine di rendere operativo lo sportello”. Collegare

la riorganizzazione alle recenti dichiarazioni dell’ex assessore Marchetti è

quindi un esercizio di pura fantasia. “Ritengo che il ruolo di un Dirigente

debba essere di ampio respiro – conclude il Sindaco – È per questo motivo che

alla dirigenza del dottor Di Ruscio, dopo il percorso compiuto con le Politiche

Comunitarie, è stato affidato il settore commercio e lo Sportello unico per le

attività produttive. Un modo anche per distribuire equamente carichi di lavoro

e responsabilità, soprattutto in settori importanti”.