Frena l’export dei distretti marchigiani

Secondo trimestre negativo per l’export dei 7 distretti industriali delle Marche, con una flessione dell’1,4% rispetto al 2012. Emerge dal Monitor dei Distretti curato dal Servizio studi e ricerche di Intesa Sanpaolo per Banca dell’Adriatico. Hanno influito le performance negative dei due poli della filiera degli elettrodomestici e del mobile, cappe aspiranti e ‘bianco’ di Fabriano (-7%) e le cucine di Pesaro (-7,8%) e delle macchine utensili e per il legno di Pesaro (-16%).