APPALTO MILIARDARIO PER UNA AZIENDA MARCHIGIANA

Successo straordinario dell’imprenditore marchigiano, l’Ing. Luca Ferracuti Pompa, già amministratore unico della Energy Power Plants S.r.l., ora anche Amministratore Delegato della Energy TODS, la quale si aggiudica l’appalto di oltre 1 miliardo e 500 milioni di euro per la realizzazione del Parco Solare Fotovoltaico più grande al mondo, meglio noto come “Progetto ONEGIGA Serbia” sviluppato e promosso dalla di Venture Capital Management “Securum Equity Partners & Associates” con sede in Lussemburgo.

Lo scorso 25 ottobre c’è stata la stipula dei contratti che ha visto coinvolti due ministri del governo serbo: il Ministro Mihajlovic dell’Energia e Protezione dell’Ambiente e il Ministro Dinkic dell’Economia e Finanze. Ricordiamo che la Repubblica Serba si è impegnata a mettere a disposizione le aree per la costruzione dell’impianto ed a ritirare a prezzo convenzionato (Power Purchase Agreement) l’energia elettrica prodotta, che sarà utilizzata per raggiungere gli obiettivi imposti dall’Unione Europea sulla produzione di energia da Fonti Rinnovabili.

2013-03-15 12.41.39Si tratta di un’iniziativa Colossale senza precedenti: 1,05 miliardi di euro investiti nella costruzione, 495 milioni di euro investiti nei successivi 25 anni per la manutenzione degli impianti, 3.300 ettari di superficie occupata (si tratta di un ex miniera di carbone in disuso, quindi senza spreco di terreni agricoli) e 1,15 TeraWattora annui di produzione di energia elettrica. 

L’inizio dei lavori è previsto per settembre 2013. ONEGIGA sarà composto da 100 parchi fotovoltaici del taglio di 10 MWp ciascuno realizzati nel corso di 4 anni. E’ importante sottolineare che per la realizzazione del progetto non saranno utilizzati terreni agricoli, bensì sarà utilizzarta un’ex miniera di carbone in disuso messa a disposizione direttamente dal Governo Serbo nel Comune di Costolaz in parte già bonificata e pronta per ospitare i primi impianti.

L’Ing. Luca Ferracuti Pompa, oltre ad essere a capo della Società General Contractor, grazie alla sua decennale esperienza in Italia, della quale ricordiamo la progettazione dei primi due parchi fotovoltaici da 1 MWp realizzati nelle Marche, nel comune di Osimo (AN) e nel comune di Offida (AP) che risalgono al 2005, sarà anche il coordinatore della Divisione Engineering della Energy TODS che si occuperà anche della progettazione e della direzione lavori del Progetto ONEGIGA.

Ingegnere, come è arrivato ad un successo così straordinario? Tutto è iniziato ad aprile 2012, quando “Energy TODS”  firma un contratto di Progettazione e di Consulenza per il progetto ONEGIGA Serbia con la Società MX Group Spa, allora General Contractor.

E poi da Engineering del Progetto a General Contractor? Purtroppo per MX Group Spa inizia una procedura concorsuale e Securum si trova nella posizione imposta dal Governo Serbo di dover dare le opportune garanzie al Progetto con un Partners di consolidata esperienza nel settore fotovoltaico.

E quindi? Lo scorso 15 Marzo, il grande giorno atteso da ogni imprenditore, presso la Sede della “Securum Equity Partners & Associates” a Belgrado, la Energy TODS firma il contratto in esclusiva per la realizzazione del parco fotovoltaico più grande al mondo, il Progetto ONEGIGA, vincendo la concorrenza di Alcuni dei più grandi gruppi industriali presenti nel panorama internazionale.