LOW COST or not LOW COST : this is the question !!!

Abbiamo scomodato Shakespeare solo per giocare un pò sull’ argomento di oggi : I voli LOW COST.

Bergamo Londra € 13,00

Roma Madrid o Parigi € 29,00

Ancona Londra € 29,00

Bologna Barcellona € 29,00

Le tariffe cheap della più conosciuta compagnia di low cost d’ Europa la Ryanair. Compagnia aerea irlandese con sede a Dublino e con la base operativa a Londra aeroporto di Stansted.

In Italia la sede logistica si trova a Bergamo ma non esistono uffici commerciali e di booking in nessun altro paese d’ Europa. Opera con 1500 voli in 28 stati europei + qualche paese del nord Africa per 168 destinazioni da 53 città. La cosa positiva delle compagnie a basso costo è che eliminando una serie di costi

riescono a tenere bassa la tariffa ma solo per chi prenota molto per tempo, senza aggiungere bagaglio da imbarco e con l’impossibilità di rimborso in caso di cancellazione del viaggio.

Esistono anche altre compagnie di low cost , la Easyjet, Air Berlin, Condor, Vueling, Wizzair etc.

Per la maggior parte di loro non esistono uffici commerciali ai quali risponde un operatore in lingua italiana, quindi bisogna sempre essere sicuri di quello che si vuole prenotare per non avere problemi di sorta, e cosa ancora più importante il pagamento si può effettuare solo tramite internet con carta di credito ed è consigliabile averne una prepagata fatta apposta per le transazioni in internet.

Quando decidete di fare un viaggio per qualche capitale europea controllate i costi dei voli low cost ma chiedete anche alla vostra agenzia di viaggi di fiducia perchè alcune volte i tour operator riescono ad ottenere, dalle principali compagnie aeree, delle tariffe molto interessanti specie se collegate all’ hotel.

Se a viaggiare sono i giovani non ci sono grossi problemi se le compagnie aeree low cost cambiano orario all’ultimo momento e arrivano in aeroporti meno collegati alle città principali, ma per quanto riguarda le famiglie con bambini consigliamo il volo di linea, dove si ha una sicurezza maggiore circa l’orario di partenza e si ha un’assistenza fino al momento stesso di partire.

Esiste anche una cattiva pratica per le prenotazioni, cioè l’OVERBOOKING. Questo accade spesso per i voli, quando le compagnie aeree prendono più passeggeri rispetto ai posti effettivamente disponibili in aereo, quindi si arriva al check –in e ci si sente dire “ mi dispiace ma non ho posto !”

In questo caso la compagnia aerea ha il dovere di riproteggere il passeggero sul primo volo utile o di autorizzarlo a viaggiare ad una classe superiore (business) senza pagare nulla o al rimborso totale del costo del viaggio. A volte può succedere anche per qualche camera di hotel, e anche qui l’albergo deve trovare un ‘alternativa valida. Ecco perché è sempre meglio prenotare tramite agenzia di viaggi perché, nella maggio parte dei casi, hanno un corrispondente in loco che può risolvere eventuali problemi.

Ultima cosa davvero importante riguarda i documenti d’identità per viaggiare, considerate che la patente non è mai un documento valido, per viaggiare in Europa occorre avere la carta d’identità valida per l’espatrio e senza nessun timbro apposto dal vostro comune di residenza nell’ultima pagina. Per quanto riguarda i bambini anch’essi possono avere la carta d’identità esattamente come quella degli adulti ma sempre nell’ultima pagina vanno inseriti i nomi di entrambi i genitori. Per avere informazioni sempre aggiornate conviene sempre consultare il sito www.poliziadistato.it o controllare all’ ufficio anagrafe della vostra città. Per il passaporto stessa trafila burocratica adulti e bambini.

Betty Squadroni