FURTO DI RAME: IN MANETTE DUE CIVITANOVESI

PORTO SANT’ELPIDIO- I carabinieri della stazione di Porto Sant’elpidio coadiuvati dal Nucleo Radiomobile di Fermo, hanno tratto in arresto, questa mattina, due giovani civitanovesi per furto di un notevole quantitativo di rame. Erano da poco passate le 9,30 quando una pattuglia in transito lungo la S.S.16, notava dei movimenti sospetti all’interno della recinzione della Golmar, una fabbrica chiusa ormai da qualche anno. Immediato l’intervento che ha permesso agli uomini dell’arma di sorprendere, in flagranza di reato, due giovani italiani, residenti a Civitanova Marche, mentre cercavano di trafugare il rame. Sequestrata anche la vettura, un’utilitaria che doveva essere utilizzata per trasferire il rame nel magazzino di qualche ricettatore. All’interno dell’auto sono stati trovati arnesi da scasso.