GUARDIA COSTIERA SEQUESTRA 2 TONNELATE DI PESCE SOTTOMISURA

ANCONA- Oggi, nell’ambito delle normali attività di vigilanza e controllo della filiera del prodotto ittico, personale militare del Comando Regionale della Guardia Costiera delle Marche – in collaborazione con i militari della Capitaneria di Porto San Giorgio e gli ispettori della ASUR MARCHE – ha proceduto al sequestro di circa 700 kg. di vongole sottomisura e di circa 1.300 kg. di novellame di pesce (principalmente triglie e merluzzi).

Il sequestro è stato operato nei confronti del titolare di un centro di distribuzione di Fermo e di soggetti operanti presso il porto di Ancona.

Il prodotto sequestrato ritenuto idoneo è stato, in parte, rigettato in mare poiché ancora vivo e vitale ed in parte devoluto in beneficienza ad istituti religiosi.