“NO MAN’S ISLAND” TORNA IL TALENTO DI ROBERTO LATINI

MACERATA – Mercoledì 6 febbraio imperdibile appuntamento della rassegna No.M.I./No Man’s island.

Sul palco del Teatro Lauro Rossi, alle ore 21, torna il raffinato lavoro di ricerca della Compagnia Fortebraccio Teatro guidata da Roberto Latini che in prima regionale presenta “Noosfera Titanic”, il secondo movimento del programma da lui firmato e iniziato con “Noosfera Lucignolo”,ospitato dalla rassegnaa novembre 2011.

Lo spettacolo, intenso e vibrante, si richiama alla vicenda del famoso transatlantico con il quale si sono inabissati i sogni e le illusioni di un’intera generazione.

«Essere attori di questo Teatro – si legge nelle note di regia – è come essere saliti sul Titanic. Mentre la nave affonda, mentre tutto intorno cade giù, noi, da anni, tutti i giorni, noi tutti, suoniamo e continuiamo a suonare».

Finalista nel 2012 al Premio Ubu, il più ambito riconoscimento del teatro italiano, con due nomination nelle categorie «miglior attore» per “Noosfera Titanic” e «miglior regista» per “Ubu Roi”, Roberto Latini è tra i protagonisti della scena contemporanea nazionale.

Per partecipare allo spettacolo è necessaria la prenotazione telefonica al numero 329 7020664.

La rassegna No.M.I, nata a novembre 2010 e patrocinata dal Comune di Macerata, è organizzata dalla Compagnia Nessunteatro. La direzione artistica è curata da Fabrizio Baleani e Matteo Ripari, il coordinamento è di Silvia Vagnoni