PETRINI, BASTA POLEMICHE, ORA AL LAVORO

FERMO- ”Basta con le polemiche, ora e’ tempo di iniziare la campagna elettorale”. Cosi’ l’assessore regionale dimissionario Paolo Petrini, candidato alla Camera per il Pd, ha messo fine ai malumori di questi giorni per la decisione dei vertici nazionali di posizionarlo all’8/o posto nella lista degli eleggibili. E sulla scelta di Mario Andrenacci di lasciare il Pd per candidarsi nella lista Monti e’ perentorio: ”Io mi sarei dato una martellata in testa piuttosto che fare un cambiamento del genere”.