ASCOLI PICENO. IN FIAMME UN MAGAZZINO DELLA DOCKERS

ASCOLI – Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato la notte scorsa in un magazzino di stoccaggio di pesce congelato nella zona industriale di Ascoli Piceno. Il magazzino è riconducibile alla Dockers, azienda di Monteprandone che opera nel settore della fornitura di servizi logistici, refrigerazione industriale, logistica, magazzinaggio e movimentazione merci.

La sede di Ascoli dispone di un’anti-cella refrigerata con sei bocche di carico per effettuare il carico e lo scarico delle merci, anche congelate, in celle e magazzini frigoriferi. L’allarme è scattato intorno alle 00,20.

Sul posto hanno operato per tutta la notte 15 vigili del fuoco di Ascoli e San Benedetto con cinque mezzi. L’incendio, domato questa mattina alle 6, ha distrutto gran parte delle merci stoccate e reso inutilizzabili il resto visto che la mancanza di energia elettrica ha fatto saltare i parametri della refrigerazione.

Danneggiata la struttura, in particolare il tetto nella parte del capannone interessata dall’incendio. Ancora in corso l’intervento dei vigili del fuoco per lo smassamento delle merci e lo spegnimento di piccoli focolai. In corso anche accertamenti per stabilire l’origine del rogo. Sul posto, durante la notte, anche polizia e carabinieri di Ascoli.