PARCO FLUVIALE SUL FIUME TENNA, VERSO LA DEFINIZIONE DELLA CONVENZIONE CON IL COMUNE DI SANT’ELPIDIO A MARE

2013-01-08-incontro-parco-fluviale-sem-03Proseguono gli incontri tra la Provincia di Fermo ed il Comune di Sant’Elpidio a Mare per la definizione delle modalità di gestione dell’area ricadente nel parco fluviale sul fiume Tenna.

Presenti il Vice Presidente e Assessore all’Urbanistica Renzo Offidani, l’Assessore al Genio Civile Adolfo Marinangeli, il Sindaco Alessio Terrenzi, gli l’Assessore comunali Marcello Diomedi e Gianluca Marcotulli, oltre ai tecnici dei rispettivi uffici competenti.

L’Amministrazione elpidiense ha illustrato le caratteristiche del progetto predisposto, in attesa della stipula di un’apposita convenzione con la Provincia per la concessione gratuita dell’area, di proprietà del Demanio Idrico, così come previsto dalla legge riguardante gli Enti territoriali.

Dagli Assessori Offidani e Marinangeli è stata avanzata la proposta di un accordo di programma che permetta di mettere in rete le varie progettualità ricadenti in quella parte di fiume, sia sulla sponda fermana che su quella elpidiense, per farla diventare un luogo di aggregazione e di attività ricreative, ricettive e sportive tra i più importanti delle Marche, mantenendo e valorizzando le peculiarità paesaggistiche.

Inoltre, dalla Provincia è stato ribadito il vincolo di non limitare la capacità di espansione che ha l’area in situazioni di emergenza. Si tratta, infatti, di un’opera idraulica che permette di limitare le piene del Tenna, danneggiata dall’alluvione del 2011 e ripristinata dall’Amministrazione provinciale che, grazie ai fondi di compensazione per la realizzazione della terza corsia autostradale, avrà anche la possibilità di effettuare una cospicua integrazione del patrimonio arboreo lungo le sponde.

L’esito dell’incontro è stato successivamente illustrato al Presidente Cesetti, che ha positivamente preso atto del progetto e del prosieguo del confronto tra i due Enti.